Il 28 maggio Mario Sala interviene a Golosaria per parlare di Customer Experience e dei desideri del moderno cliente metropolitano. Scopri tutti i dettagli

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

A Golosaria, la manifestazione specchio delle nuove tendenze delle eccellenze del cibo e del vino, si dà idealmente appuntamento (a Padova il prossimo 26-27-28 maggio) anche il “moderno consumatore metropolitano”.

Non a caso, Paolo Massobrio, autore della guida best seller “Il Golosario” e ideatore della rassegna, propone in questa edizione un focus sul genio dei produttori veneti e sulla loro capacità di innovare.

Mario Sala a Golosaria 2017

In questa ottica di innovazione è fondamentale il concetto di Customer Experience di cui parlerà Mario Sala proprio a Golosaria domenica 28 maggio alle ore 16. L’incontro, dal titolo “Conosciamo da vicino la Customer Experience. L’innovazione di oggi è la tradizione di domani” sarà ospitato dallo spazio [AGORA] delle fiere di Padova.
Insieme a Sala interverrà Silvio Varagnolo, partner di Pwc Italia, società di consulenza per le imprese. Modera Paolo Massobrio.

La qualità e l’eccellenza non sono solo “slow”, perché sono sempre più ricercate dal consumatore fast, per condizione, più che per scelta.

Un recente e rigoroso studio McKinsey (Urban World: the Global Consumer to Watch) avverte che nel 2030 la popolazione mondiale si aggirerà tra i 7,8 e gli 8,5 miliardi e più della metà delle persone vivrà nelle città! L’81% del consumo globale, attesta lo studio, sarà generato dal “consumatore metropolitano” così come – questo è il dato più eclatante – il 91% della crescita del periodo 2016-2030.

È in questa direzione, quindi, che devono impostare le loro strategie anche i produttori di eccellenza.

Golosaria a Padova 2017: scopri i temi dell'incontro con Mario Sala

Che cosa cerca il consumatore metropolitano?

Velocità e al contempo qualità sono i driver che guidano il moderno consumatore metropolitano: nella pausa pranzo, alla quale può dedicare una manciata di minuti, cerca sempre di più la vera qualità. Ricerca della novità e libertà di scelta completano l’identikit del consumatore che assorbirà il 91% della crescita dei prossimi anni (approfondisci qui).
Non a caso, il segmento “fast casual” della ristorazione aumenta – a livello globale – a doppia cifra ogni anno.

Per inserirsi in questa onda positiva, i produttori di eccellenza devono innovare per portare nel mondo la tradizione dei loro territori: l’innovazione di oggi sarà la tradizione di domani.

Il moderno consumatore metropolitano, “Customer Experience oriented”, iper connesso, iper informato, iper esigente, iper “infedele”, iper veloce e con trentacinque minuti “lordi” di pausa pranzo, non è il nemico che attenta alla tradizione di qualità dei nostri produttori. Anzi, ne potrà fare la fortuna. A condizione di saper innovare. È questa una delle più belle promesse di Golosaria a Padova!

Golosaria Padova 2017: informazioni utili

Golosaria Padova 2017 vi aspetta dal 26 al 28 maggio a PadovaFiere. La manifestazione ha orari diversi a seconda delle giornate: venerdì dalle 17 alle 24, sabato dalle 11 alle 24, domenica dalle 10 alle 20.

L’ingresso costa 8 euro (6 euro se acquistato sul sito di Golosaria). L’accesso è gratuito per i bambini (under 10) e per Soci Club Papillon 2017.

Ph.Credit: Golosaria
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Previous post

THIS IS NOT A SUSHI BAR: QUALITÀ E PUNTUALITÀ A DOMICILIO

Next post

BRAND EXPERIENCE ASSESSMENT: UN NUOVO INDICE PER MISURARE LA CUSTOMER EXPERIENCE