L’ULTIMO REPORT A LIVELLO GLOBALE DI AMERICAN EXPRESS RIPORTA LA GENERALE SODDISFAZIONE DEI CONSUMATORI ITALIANI.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

L’ultima edizione del Customer Service Barometer di American Express rileva come il Customer Service sia uno dei criteri principali con cui i consumatori scelgono uno o l’altro brand.

Svolta a livello globale, la ricerca entra nel dettaglio del mercato Italiano, dove il 59% degli intervistati ritiene, appunto, la qualità del Customer Service un fattore determinante nel rapporto con l’azienda, tanto che il 40% ha affermato di aver speso di più quando ha vissuto un’esperienza positiva con il servizio clienti e il 43% ha dichiarato di essere disposto a farlo.

Secondi solo ai consumatori americani, il 37% di quelli Italiani sono complessivamente soddisfatti dei miglioramenti che le aziende stanno sviluppando per andare incontro alle loro esigenze e – di per contro – sono in calo significativo (28% contro il 38% del 2014) quelli che ritengono che invece le aziende siano disinteressate a porre attenzione al loro servizio clienti.

UN CUSTOMER SERVICE UMANO, VELOCE E PREPARATO

Oggi gli italiani si rivolgono trasversalmente alle aziende, utilizzando i diversi canali online o offline a loro disposizione. In genere, però, se la richiesta è complessa, come la restituzione o l’assistenza specifica relativa a un prodotto, preferiscono interfacciarsi con una persona “reale” telefonicamente o via live chat.

Perché il Customer Service sia davvero efficace, inoltre, gli italiani hanno in mente dei fattori critici di successo ben precisi: per ben il 72% è la competenza del proprio interlocutore, per il 62% è il suo spirito di iniziativa, per il 31% è la velocità di risposta e soluzione, per il 30% una risposta e un servizio personalizzato.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Previous post

3 MOTIVI PER CUI È IMPORTANTE AVERE UNA MISSION AZIENDALE CHIARA

Next post

LA LEADERSHIP VALORIZZATIVA DI GOLOSARIA