Il colosso del Fast Food vuole offrire ai propri clienti un’esperienza più moderna, più divertente e più tecnologica.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

L’autorevole sito americano chainstoreage.com, vero e proprio punto di riferimento per ogni tipo di “catena” negli U.S.A., informa che McDonald’s sta investendo 3 miliardi di dollari per ambiziose iniziative di store remodelingL’obiettivo, informa McDonald’s stesso, è quello di riformare la customer experience “dentro e fuori” i grandi ristoranti negli Stati Uniti.

Qualche mese fa JLL, la società di gestione immobiliare worldwide presente nella lista di Fortune 500, aveva appunto “ammonito” i propri clienti food e alimentari di “rinfrescare” store ed esperienza dei loro clienti, essendo stati i brand, negli ultimi anni, esclusivamente concentrati sulle nuove aperture.

La ricerca sui clienti dei centri commerciali alla base di questo “ammonimento” di JLL e i trend che da essa emergono, sono stati puntualmente riportati nel nostro magazine (clicca qui). Sta di fatto che McDonald’s ha risposto prontamente stanziando 3 miliardi di dollari per il 2018. Le location di McDonald’s negli U.S.A. coinvolte, offriranno un’esperienza “più moderna, più divertente, più tecnologica“.

Il refresh dei locali riguarda sia gli allestimenti interni ed esterni che le decorazioni, che saranno sempre più ispirate dalla località sede del ristorante. L’esperienza dell’ordine del cliente sarà – grazie alla tecnologia – sempre più personalizzata e il menù digitale sarà di facilissima lettura, sia per chi vive l’esperienza nello store sia per chi utilizza il McDrive. Anche il servizio al tavolo risulterà più semplice e veloce dell’attuale. Novità anche nei parcheggi e per i McCafè, che avranno banconi più grandi e display sempre più luminosi.

Il remodeling riguarderà non solo i 360 ristoranti del brand a New York, ma anche 840 location in Texas e 580 location in California.

Presto novità anche in Europa.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Previous post

AMAZON DÀ "L'AIUTINO" AI DIPENDENTI PER PARLARE BENE DELL'AZIENDA

Next post

EATWITH E L'IMMERSIVE FOOD EXPERIENCE