Little Caesars è un colosso della pizza negli Stati Uniti. Il brand è stato fondato nel 1954 da Mike Ilitch and Marian Bayoff, che si erano da poco conosciuti ad un appuntamento al buio e poi sposati. A distanza di quasi 65 anni, il brand “tradisce” il suo dna delle origini e propone un touchpoint con “zero relazioni umane”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Little Caesars è la terza più grande catena di pizzerie negli Stati Uniti, dopo Pizza Hut e Domino’s Pizza. Ad oggi il suo sviluppo, prevalentemente avvenuto tramite la formula del franchising, ha portato il brand ad aprire circa 5.500 punti vendita.

Il Pizza Portal

Proprio in alcuni di questi punti vendita, dopo i primi test nel 2017, la compagnia ha lanciato The Pizza Portal, un nuovissimo touchpoint fisico che, innanzitutto, soddisfa appieno le esigenze di estrema facilità e velocità richieste dal cliente metropolitano. I commentatori più ironici sostengono che il sistema vada incontro anche a tutte quelle persone che proprio non sopportano il contatto umano con i membri dello staff dei punti vendita.

Infatti i clienti dovranno solo scaricare l’app del brand e potranno ordinare la propria pizza scegliendo il punto vendita per il ritiro dell’ordine, infine pagare online. Riceveranno poi un codice a 3 cifre e un QR code nella stessa app. Una volta arrivati nello store troveranno il Pizza Portal, un vero e proprio “armadio” porta pizze, i cui scomparti ricordano le fattezze di piccoli forni. Inserendo a mano tramite tastierino, o scansionando il codice QR, potranno ritirare la propria pizza, calda e appena sfornata.

Siamo contenti“, ha dichiarato David Scrivano, CEO di Little Caesars, “Tutto ruota intorno alla praticità, dentro e fuori dal punto vendita in pochi secondi, nessuna linea, niente attesa“.

Il Dottor Larry Rosen, ricercatore e psicologo, ex presidente della California State University, ha studiato gli impatti della tecnologia nelle relazioni umane per 35 anni e sotiene che “ogni ostacolo alle relazioni umane tende a inibire la nostra capacità di comprendere gli altri. Le persone hanno un reale bisogno di connessione e affiliazione. L’automazione è una situazione win-lose. Stai vincendo nel senso che fai le cose più velocemente. Ma stai perdendo per il fatto che stai riducendo le interazioni“.

Il dato di fatto è che oggi le nuove tecnologie sono apprezzate da tutti, introversi o estroversi, ed è una tendenza che viene confermata ogni giorno. Il CEO di Little Caesars David Scrivano, intanto, prevede che i portali di Pizza saranno un successo e, interrogato sull’obiezione, risponde: “è solo più veloce e rende la vita più facile“.

Ecco, infine, il Pizza Portal in funzione:

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Previous post

NON SOLO STARBUCKS, ANCHE COCA-COLA SCENDE IN CAMPO!

Next post

MILIONI DI CLIENTI PROGETTANO LA APP DI CHICK-FIL-A